Il Cocktail Negroni

Il cocktail Negroni, la sua storia e le sue origini.

Il cocktail Negroni è un cocktail classico le cui radici si trovano nel Nord Italia, precisamente nella città di Firenze.
Il cocktail Negroni ha una storia lunga e ricca, ma ciò che rende davvero speciale questo cocktail è il suo gusto ricco, intenso e complesso.

 

 
1. La storia d
el cocktail Negroni

Il cocktail Negroni è un cocktail a base di gin, Campari e vermouth. La ricetta originale è stata creata a Firenze, in Italia, nel 1880, ed è il cocktail più popolare in Italia. Negli Stati Uniti, invece, il Negroni è stato più popolare dagli anni ’30. Ci sono molte varianti della ricetta, ma gli ingredienti più comuni del Negroni sono Campari, gin e vermouth rosso. Il cocktail Negroni prende il nome dal conte Camillo Negroni, a cui si attribuisce la creazione del cocktail.

2. Le origini del cocktail Negroni

Il cocktail Negroni è un cocktail classico ed è uno dei cocktail più apprezzati al mondo. È una miscela di gin, Campari e vermouth rosso, e ha un colore rosso molto scuro.
Si dice che il cocktail Negroni sia stato creato nei primi anni del 1900 a Firenze, in Italia. La bevanda è stata creata dal conte Camillo Negroni che di ritorno dai suoi viaggi chiese al barman della sua drogheria di fiducia un americano con il gin al posto della Seltz. La ricetta originale era 1/3 Campari, 1/3 vermouth rosso e 1/3 gin.

5 Varianti del Cocktail Negroni

blankIl Negroni è uno dei cocktail più iconici al mondo. È semplice, ma elegante e perfetto per godersi una serata fuori nel fine settimana. Ecco cinque varianti del Negroni da provare

 Negroni

Se stai cercando un cocktail classico e facile da preparare, il Negroni è un’ottima opzione. Tutto ciò di cui hai bisogno è gin, vermouth e bitter rosso. Se vuoi essere creativo, prova una di queste cinque varianti di Negroni!

1. Il Paloma: al posto del gin, usa la tequila.

2. The Woody: al posto del vermouth, usa il succo d’uva bianca.

3. The Peppermint Twist: aggiungi 1 cucchiaino di estratto di menta piperita al vermouth.

4. The Spicy Negroni: aggiungi 1 cucchiaino di estratto di peperoncino al vermouth.

5. The Pumpkin Negroni: aggiungi 1 cucchiaino di purea di zucca al vermouth.

Che cos’e’ l’Open Bar?

 

L’Open Bar è senza dubbio tra i servizi più richiesti per eventi privati e non in quanto permette di offrire un servizio di classe per gli invitati.

Che cos’è l’Open Bar

Come dice la parola con Open Bar si intende dare la possibilità ai propri ospiti di usufruire di una postazione Bar senza limiti, solitamente si usa questo tipo di servizio per prolungare un evento dopo la cena o per accompagnare manifestazioni come per esempio un Party.

Un Open Bar solitamente prevede una selezione di cocktails concordati con l’organizzatore dell’evento e/o una selezione di amari ma ultimamente, soprattutto per i matrimoni, va di moda abbinare al Bar delle degustazioni di Distillati quali Gin, whiskey,rum e abbinarli a della coccolata o a dei sigari.

Come funziona un open bar

Quando si decide di optare per un Open Bar per un evento la prima cosa da fare è contattare un Bar Catering e farsi offrire una consulenza per valutare la scelta migliore per le proprie esigenze.

Esistono infatti diverse possibilità per aver accesso a un Open Bar che variano a seconda del numero di invitati e dal tipo di evento.

Ad esempio si può optare per un Open Bar no limits pagando un prezzo forfettario per ogni invitato quando si conosce la durata temporale in cui si vuole offrire tale servizio o ad esempio pagare un tot a consumazione se si intende offrire tale servizio per eventi dalla lunga durata.

 

Bar catering e Open Bar

QUANDO SI ORGANIZZA UN EVENTO PRIVATO COMPRENSIVO DI BAR CATERING, ESSO POTRÀ PREVEDERE DIVERSE TIPOLOGIE DI ORGANIZZAZIONE, TRA LE QUALI LA SOLUZIONE DELL’OPEN BAR A DOMICILIO È INDUBBIAMENTE QUELLA PREFERITA.
IL TERMINE, TRADUCIBILE LETTERALMENTE COME “BAR APERTO”, PROPONE LA SOMMINISTRAZIONE DELLE BEVANDE RISERVANDOLA ESCLUSIVAMENTE AGLI INVITATI E AGLI OSPITI DELL’EVENTO.
SPESSO, TALE SERVIZIO PREVEDE UNA DURATA TEMPORALE PRESTABILITA OPPURE UN NUMERO MASSIMO DI CONSUMAZIONI OFFERTE PER CIASCUN OSPITE, TUTTAVIA QUANDO L’OPEN BAR VIENE ALLESTITO A CASA OPPURE SODDISFA LE ESIGENZE DI UN SERVIZIO PRIVATO ED ESCLUSIVO (COME, AD ESEMPIO, L’INAUGURAZIONE DI UNA MOSTRA, UN MATRIMONIO, UNA FESTA DI COMPLEANNO) LA SOLUZIONE PREFERIBILE È CERTAMENTE QUELLA DELL’OPEN BAR ILLIMITATO CHE PERMETTE DI OFFRIRE AGLI OSPITI CONSUMAZIONI NO LIMITS.
IL CLIENTE O IL COMMITTENTE STILERANNO, IN ACCORDO COI RESPONSABILI ORGANIZZATIVI, UNA DRINK LIST, OVVERO UN ELENCO DI TUTTE LE TIPOLOGIE DI BEVANDE ALCOLICHE E ANALCOLICHE DA PREVEDERE COME DOTAZIONE DEL BAR, ASSICURANDOSI CHE OGNI INVITATO POSSA AVERE LA POSSIBILITÀ DI SCEGLIERE SEMPRE QUELLA PREFERITA: LA VALUTAZIONE PREVENTIVA DEL NUMERO DI INVITATI E LE CONSIDERAZIONI PRATICHE CIRCA LE CARATTERISTICHE DELL’EVENTO STESSO E DEGLI OSPITI PREVISTI SONO, IN EFFETTI, DI FONDAMENTALE IMPORTANZA.
BASTI PENSARE, AD ESEMPIO, A QUALI DELETERIE CONSEGUENZE POTREBBE AVERE L’ALLESTIMENTO DI UNA POSTAZIONE BAR RIFORNITA ESCLUSIVAMENTE DELLE MIGLIORI ETICHETTE DI GIN E ACQUE TONICHE, IN CASO DI UN EVENTO CON FAMIGLIE E BAMBINI: PARTE DEGLI INVITATI RISCHIEREBBE DI RIMANERE NON PIENAMENTE SODDISFATTO, ROVINANDO, DI FATTO, LA BUONA RIUSCITA DELLA FESTA.
IL CONSIGLIO, DUNQUE, È DI ASSUMERE DEI VERI E PROPRI PROFESSIONISTI DEL SETTORE, CONFRONTANDOSI APERTAMENTE CON LORO E AFFIDANDOSI ALL’ESPERIENZA DI CHI CONOSCE PERFETTAMENTE IL SETTORE, ANCHE IN RIFERIMENTO ALLA QUANTITÀ DELLE FORNITURE DA PREVEDERE

Insomma se stai organizzando un evento e cerchi un servizio elegante,raffinato e che lasci i tuoi ospiti senza parole l’open Bar è senza dubbio la scelta giusta.